Chi Siamo

geom. Andrea Facchinelli

Presidente

Sono nato a Trento il 06 giugno 1972 e lavoro attualmente presso Trentino Digitale. Fino a maggio 2008 ho esercitato la libera professione di geometra-topografo e la mia vita era la famiglia, il lavoro e la corsa in montagna.

Quando camminavo non facevo caso al gradino, alla pendenza eccessiva, al marciapiede sconnesso… tutto era normale. Poi, il 24 maggio 2008, ho riportato una paraplegia in seguito ad una caduta in bicicletta.

Da quel giorno tutto è cambiato, la disabilità ha bussato alla mia porta anche se “Non ero pronto”!

Ho dovuto ricominciare a vivere e a “scalare la montagna”, solo che la vetta era molto più difficile da raggiungere: tutto era diventato un ostacolo insuperabile! La disabilità vissuta in carrozzina non è solo quella “visibile”: la difficoltà non è data solamente dal muoversi, ma anche dalle patologie correlate che quotidianamente ci obbligano a confrontarci con disagi di cui difficilmente parliamo.

Il 17 gennaio 2013, con altri amici e amiche motivate, ho quindi deciso di fondare AsTrID per sostenere coloro che vivono la mia condizione, trasformando la mia disabilità in ricchezza per chi, come me, vive in carrozzina, affinché possa essere “Ogni giorno è una battaglia, ogni sera è una conquista. Questa è la vita!”

CONTATTI

telefono 339 4323016

mail: presidente@astrid-tn.it – senza-barriere@astrid-tn.it

per. ind. Andrea Tevini

Vicepresidente

Sono nato il 24 agosto 1968 a Mezzolombardo dove vivo con la mia famiglia e lavoro presso l’A.P.S.S.

La genetica ha “giocato” con me regalandomi, tra le altre cose, la retinite pigmentosa, una patologia che porta, più o meno lentamente, alla cecità. Ho conosciuto ed apprezzato AsTrID perché affronta il mondo della disabilita a 360° e per questo mi sono messo in gioco per dare il mio contributo, affinché, attraverso l’informazione, la formazione e la sensibilizzazione, tutti possano provare a capire quali sono le reali difficoltà che le persone con disabilità vivono quotidianamente.

Attraverso la conoscenza e la presa di coscienza si possono pensare ai veri cambiamenti utili a tutti, perché: “Dove vive bene una persona disabile, vivono bene tutti.”

CONTATTI

telefono 335 7278502

mail: vicepresidente@astrid-tn.it

dott.ssa Lorella Molteni

Consigliera con mansioni di segreteria

Sono nata a Como il 19 febbraio 1975 e sono Sociologa. Lavoro ormai da 20 anni per enti pubblici e privati nell’ambito della sociologia della salute e della malattia, delle dipendenze e della disabilità.

Questo percorso, accanto a diverse attività di volontariato sociale, mi ha fatto crescere con il rifiuto per le ingiustizie, le discriminazioni e le etichette e con la voglia di combattere per migliorare la realtà di “chi non ha voce”.

Ho conosciuto AsTrID un po’ per caso… mi sono subito lasciata trascinare dall’entusiasmo di Andrea Facchinelli e Maria Carla Bonetta ed ho deciso di mettere me stessa e le mie competenze al servizio dell’associazione, convinta che: «La vera disabilità è quella dell’anima che non comprende, quella dell’occhio che non vede i sentimenti, quella dell’orecchio che non sente le richieste d’aiuto. Solitamente, il vero disabile è colui che, additando gli altri, ignora di esserlo».

CONTATTI

telefono 338 1155334

mail: segreteria@astrid-tn.it

Chiara Soma

Consigliera

Nata e cresciuta nell’Alto Garda Trentino, conosco la realtà di AsTrID dal 2015, mentre imparavo a convivere con la carrozzina che nel frattempo è diventata parte integrante della mia vita da ormai sette anni.

AsTrID è stata fin da subito una fonte preziosa di informazioni e supporto, grazie all’associazione ho riscoperto e portato avanti la passione per lo sport e la montagna, ed ho potuto informarmi e diventare più consapevole riguardo le mille sfaccettature che temi come disabilità e inclusione racchiudono.

Per questo motivo nel 2020 accetto con entusiasmo di entrare a far parte del direttivo, per poter contribuire in maniera attiva a progetti come “Paesi senza barriere”, “Trova Il Tuo @Posto” e “Sport per Tutti” che negli anni hanno costituito parte integrante della mia crescita come cittadina e persona.

CONTATTI

mail: chiara.soma@astrid-tn.it

Maria Furlani

Consigliera

​Sono nata il 19 agosto 1967 e vivo a Vattaro, nel Comune di Altopiano della Vigolana, assieme a mio marito Paolo.

Nel mio percorso di vita sono sempre stata una persona attiva nel volontariato locale e non solo. Per alcuni anni sono stata anche Volontaria della Croce Rossa Italiana che mi ha avvicinato al mondo del “sociale”.

Nel periodo che va dal 2010 al 2019 ho seguito le politiche sociali come Assessore del Comune di Vattaro prima e come consigliera delegata del Comune di Altopiano della Vigolana poi, collaborando spesso con AsTrID per alcune iniziative.

Sono legata all’Associazione fin dalla sua nascita condividendone obiettivi e progetti, soprattutto per quando riguarda “Paesi senza Barriere”, tema che mi sta particolarmente a cuore perché nonostante si stia facendo molto su questa tematica ritengo non si faccia ancora abbastanza e la strada da percorrere è ancora molto lunga. Sono convinta che molto si debba fare sulla sensibilizzazione, informazione e formazione. Proprio a seguito della mia esperienza amministrativa ho realizzato che molto si può, e soprattutto si deve, fare all’interno di una amministrazione comunale.

CONTATTI

telefono 349 7816585

mail: maria.furlani@vodafone.it

STORIA

AsTrID OdV è un’organizzazione di volontariato costituita il 17 gennaio 2013 con l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni e la popolazione ad una società libera da barriere fisiche, mentali e sociali e difendere i diritti delle persone con disabilità di diverso tipo, ovvero fisiche, sensoriali, cognitive, psichiche o “invisibili”.

Fino al mese di marzo 2020, sotto la guida della Presidente Maria Carla Bonetta,

Maria Carla Bonetta

l’Associazione si è maggiormente orientata alla difesa dei diritti, spesso negati, delle persone con disabilità e alla realizzazione di iniziative volte a migliorare il loro benessere psico-fisico e l’inserimento nei contesti familiare, sociale e lavorativo, attraverso azioni di advocacy nei confronti delle istituzioni pubbliche, la creazione di reti tra organizzazioni non-profit e una costante azione di sensibilizzazione della popolazione. Alcuni delle iniziative più significative sono state le seguenti:

  • Dalla difficoltà alla risorsa, un progetto di sensibilizzazione nelle scuole nato con lo scopo di avvicinare gli studenti al mondo della disabilità e di portare i ragazzi a conoscere e rinforzare sempre di più le proprie risorse interiori per affrontare le difficoltà della vita, e ad accettare e rispettare le proprie e altrui diversità. Il progetto si è sviluppato con 3 programmi differenti dedicati alle scuole primarie (“Stessi giochi, stessi sorrisi”), secondaria di primo grado (“La conoscenza di sé e dell’altro”) e secondaria di secondo grado (“Condividiamo le nostre emozioni”).
  • Astrid NEWS, il semestrale che ha consentito all’Associazione di acquisire visibilità su tutto il territorio provinciale, proponendo la discussione di diverse tematiche connesse al mondo della disabilità e al ben-Essere.
  • Serate ben-Essere, un progetto che ha visto l’associazione impegnata nell’organizzazione e realizzazione di conferenze rivolte alla popolazione generale sul territorio Trentino. Il file rouge delle serate sono state la sensibilizzazione all’handicap e l’avvicinamento alle finalità e ai valori di AsTrID: ogni ciclo di serate è stato strutturato in maniera tale da avere una serata dedicata esclusivamente alla presentazione di storie di vita di persone con disabilità e, per ognuna delle serate, un’apertura di mezz’ora dedicata alla presentazione della filosofia di AsTrID. L’associazione si è avvalsa di relatori e collaboratori esperti – medici, osteopati, fisioterapisti, omeopati, nutrizionisti, terapisti alimentari, naturopati – di comprovata professionalità ed esperienza, realizzando oltre 200 serate su tutto il territorio provinciale nel periodo 2014-2019.
  • “Rispetto, diritti, dignità”, una campagna di sensibilizzazione che AsTrID ha realizzato con la preziosa collaborazione con l’Istituto Pavoniano Artigianelli. Gli studenti dell’Istituto sono impegnati nell’ideazione e creazione di materiale informativo – ovvero poster e flyer da distribuire in modo capillare su tutto il territorio – in due ambiti di azione: sensibilizzazione all’uso corretto dei parcheggi per disabili, con la realizzazione di un flyer con slogan d’effetto che rivendicano il diritto delle persone con disabilità a utilizzare i parcheggi loro destinati e al rispetto di tale diritto; sensibilizzazione al Diritto, al Rispetto e alla Dignità con poster con immagini e frasi ad effetto per ognuno di questi valori.
  • “Paesi senza Barriere”, un progetto ideato nel 2013 per individuare nei comuni trentini le barriere architettoniche presenti nelle aree pubbliche (marciapiedi, parcheggi, passaggi pedonali, accesso agli edifici). L’obiettivo è di potersi “affiancare” gli Enti pubblici, e di contribuire a rendere la viabilità adeguata in funzione alle necessità e difficoltà delle persone in carrozzina e/o con limitate capacità motorie.
  • “viviAMO di Sport”, anch’esso ideato per testimoniare che, come ci insegnano le paralimpiadi, sport e disabilità possono convivere benissimo e con grandi soddisfazioni. Il progetto racconta che è possibile ricominciare a vivere dopo un incidente o un trauma importante attraverso le varie discipline sportive che possono essere praticabili e accessibili anche alle persone con una disabilità motoria.

Questi ultimi due progetti proseguono tuttora e costituiscono il cuore dell’attività svolta attualmente dall’associazione, sotto la guida del nuovo Presidente Andrea Facchinelli.

Andrea Facchinelli

L’Associazione realizza in modo continuativo attività di:

  • “Eliminazione Barriere Architettoniche” mappatura delle barriere architettoniche presenti sul territorio, segnalando alle amministrazioni competenti le opere non correttamente realizzate e offrendo il supporto tecnico sulla costruzione di nuove opere e ristrutturazione delle esistenti. I progetti più recenti, in questo ambito, sono:
  • Trova il Tuo @Posto”, nel quale si è realizzata una mappatura di oltre 1900 parcheggi riservati alle persone con disabilità nella Provincia di Trento, inserita nella piattaforma online OpenStreetMap per essere resa disponibile a tutti;
  • “Sport per Tutti” la mappatura di percorsi e sentieri accessibili a tutti e/o percorribili con l’e-handmtb.

Ulteriori attività che l’associazione promuove, o a cui partecipa, sono le seguenti:

  • sensibilizzazione della popolazione e delle scuole di ogni ordine e grado sulle condizioni di vita delle persone con disabilità e sulle barriere che quotidianamente queste vivono, per creare una società inclusiva e solidale, in stretta collaborazione con altre associazioni provinciali e nazionali. In una larga maggioranza di queste iniziative, AsTrID vuole che le persone sperimentino in prima persona cosa significhi non essere in grado di camminare, di vedere o di sentire, mettendo a disposizione una carrozzina (nelle cosiddette “Skarrozzate”), bende o tappi per orecchie che neutralizzano i suoni ambientali
  • conferenze, corsi e seminari tecnici rivolti a professionisti e funzionari comunali sui temi della progettazione accessibile e dell’abbattimento delle barriere architettoniche e rivolti a studenti delle scuole di ogni ordine e grado, per avvicinarli al mondo della disabilità, far conoscere loro e rinforzare le proprie risorse interiori per affrontare le difficoltà della vita, accettare e rispettare le proprie e altrui diversità
  • supporto tecnico a professionisti ed enti pubblici e privati: AsTrID OdV mette a disposizione le proprie competenze a professionisti, funzionari pubblici e soggetti privati sul tema dell’accessibilità e dell’abbattimento delle barriere architettoniche, mettendosi in rete con altre realtà territoriali che lavorano al servizio delle persone con disabilità. Tra queste, si citano: Sanifonds Trentino (fondo sanitario integrativo), Trentino Mobilità, il Comune di Trento per la realizzazione del PEBA.

L’Associazione ha sede a Vattaro nel Comune di Altopiano della Vigolana ed è iscritta nel Registro Unico Nazionale del Terzo settore come Organizzazione di Volontariato.

STATUTO

L’Associazione ha sede legale nel Comune di Altopiano della Vigolana.

Statuto_revisione_del_04-01-2021

FINALITÀ

L’Associazione non ha scopo di lucro. Essa si propone di perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale.

L’Associazione opera nei settori dell’assistenza sociale, socio-sanitaria e della formazione di cui, rispettivamente, all’articolo 10, comma 1, lett. a), n. 1) e n. 5) del Decreto Legislativo n. 460/1997.

A tale fine, l’Associazione intende migliorare il benessere psico-fisico e sociale delle persone con disabilità e/o con handicap fisici o psico– fisici di differente gravità, favorendo un loro adeguato inserimento nei contesti familiare, sociale e lavorativo.

Nel rispetto delle finalità suddette, l’Associazione potrà svolgere le seguenti attività:

  • Istituire e gestire uno sportello di accoglienza e di informazioni in favore di soggetti portatori di forme di disabilità, anche favorendo contatti e collegamenti tra tali soggetti;
  • Istituire e gestire, anche mediante la stipula di rapporti convenzionati, luoghi di accoglienza delle persone versanti nelle suddette condizioni, con la presenza di personale titolare di competenze idonee a garantire assistenza sociale e socio-sanitaria;
  • Svolgere attività informativa, anche con strumenti elettronici e multimediali, promuovendo, producendo e distribuendo materiale divulgativo e pubblicazioni correlate alla disabilità;
  • Promuovere e realizzare iniziative di formazione e sensibilizzazione pubblica sul benessere fisico, psicologico e sociale delle persone con disabilità, sulla prevenzione delle malattie e la promozione della salute, offrendo ai soggetti che si trovano in stato di bisogno e ai loro familiari strumenti di arricchimento e autoformazione;
  • Promuovere e realizzare iniziative per la tutela e la difesa dei diritti morali, civili, economici e sociali delle persone con disabilità;
  • Promuovere e sostenere la ricerca integrata di soluzioni che consentano di migliorare il benessere sanitario e sociale dei soggetti portatori di invalidità e disabilità, sotto il profilo fisico, psicologico e relazionale, anche sostenendo iniziative di dialogo e confronto tra la medicina ufficiale e le medicine non-convenzionali;
  • Promuovere e realizzare collegamenti operativi tra le varie strutture sanitarie, scolastiche, sociali e i rispettivi operatori coinvolti, a vario titolo, nei settori della invalidità e della disabilità;
  • Collaborare con altri enti, associazioni ed organismi a livello locale, nazionale ed internazionale, anche mediante la stipula di rapporti contributivi, convenzionati e di accreditamento.

L’Associazione non può svolgere attività diverse da quelle istituzionali, ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse.

TRASPARENZA

Elenco delle sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, in denaro o in natura, non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria, erogate alle associazioni dalle Pubbliche Amministrazioni e società controllate.

PARLANO DI NOI

Trentino TV 03-11-2022

Trento - Giro della Marzola con handbike terminati i lavori

logo Trentino TV 03-11-2022

L'Adige 30-10-2022

Trento - Giro della Marzola con handbike terminati i lavori

logo L'Adige 30-10-2022

Trentino TV 28-08-2022

Trento Mattarello - CamminAVIS

logo Trentino TV 28-08-2022

L'Adige 22-06-2022

Altopiano della Vigolana - Mask to Ride 3.0

logo L'Adige 22-06-2022

L'Adige 15-03-2022

Trento - Giro della Marzola con handbike

logo L'Adige 15-03-2022

L'Adige 11-03-2022

Pergine Valsugana - Formazione Marie Curie

logo L'Adige 11-03-2022

L'Adige 05-08-2020

Mappatura parcheggi disabili - Trova il Tuo @Posto

logo L'Adige 05-08-2020

L'Adige 07-12-2020

Trento - Gardolo "Stalli irregolari per disabili"

logo L'Adige 07-12-2020

Vita Trentina 14-06-2015

Altopiano della Vigolana - Farci conoscere e dare una mano

logo Vita Trentina 14-06-2015

L'Adige 17-09-2014

Trento - mostra La Pietà Davide Foschi

logo L'Adige 17-09-2014

L'Adige 24-08-2014

Trento - anticipazione mostra La Pietà Davide Foschi

logo L'Adige 24-08-2014

L'Adige 23-11-2013

Pergine Valsugana - Nuovo Ospedale Riabilitativo Villa Rosa

logo L'Adige 23-11-2013

El Pontesel periodico Comune di Vattaro 09-2013

Vattaro - Paesi senza Barriere

logo El Pontesel periodico Comune di Vattaro 09-2013

Parlano di noi anche ...

l'Adige - 17 settembre 2019 articolo su "S. Giovanni sbarrierato almeno un pò" - Lavis e Rotaliana; il CINQUE - febbraio 2018 articolo su "Quando le avversità diventano belle occasioni" - Storie - Primo Piano; TRENTINO - 27 marzo 2018 articolo su "Studenti del liceo disabili per un giorno" - Valsugana e Primiero; l'Adige - 2 novembre 2017 articolo su "Barriere in paese fra strade e segnali" - Valsugana e Primiero; l'Adige - 30 gennaio 2017 articolo su "Carrozzine liberi di muoversi" - Rovereto; VITA TRENTINA - 30 ottobre 2016 "Andrea il coraggio di ripartire" - Società; l'Adige - 18 MAGGIO 2016 articolo su "Nei boschi con la hand-mtb" - Altopiano della Vigolana; l'Adige - 4 settembre 2015 articolo su "Villa Rosa - AsTrID ringrazia" - Pergine Valsugana; l'Adige - 2 settembre 2015 articolo su "Villa Rosa - primi lavori" - Pergine Valsugana; l'Adige - 30 agosto 2015 articolo su "Villa Rosa - prime risposte" - Pergine Valsugana; l'Adige - 28 agosto 2015 articolo su "Villa Rosa - Accessi Pedonali" - Pergine Valsugana; VITA TRENTINA - 14 giugno 2015 articolo su "serate benESSERE e AsTrID" - Altopiano Vigolana; l'Adige - 13 ottobre 2014 articolo su "Parcheggi per i disabili: Ora basta agli abusivi"; l'Adige - 17 settembre 2014 articolo su "mostra La Pietà" - Trento; l'Adige - 14 giugno 2014 articolo su "mostra Davide Foschi" - Vattaro; l'Adige - 5 febbraio 2013 articolo su "serate benESSERE" - Trento (fondo pagina); IL TRENTINO - 28 maggio 2013 articolo su "AsTrID Onlus" – Trento

logo Parlano di noi anche ...
Richiesta Informazioni
I dati conferiti con la compilazione del presente modulo di richiesta informazioni saranno oggetto di trattamento cartaceo e informatizzato. I Suoi dati saranno utilizzati esclusivamente per dare risposta alle sue specifiche richieste. Titolare dei dati è Sartori Ambiente Srl, cui potrà rivolgersi per l'eservizio dei Suoi diritti, tra cui rientrano il diritto d'accesso ai dati, d'integrazione, rettifica e cancellazione. Per la visione dell'informativa completa si rimanda a: privacy policy